Cucina mantovana – Stracotto alla mantovana

La tradizione vuole che lo stracotto alla mantovana sia fatto con carne d’asino, anche se oggi molto spesso, anche per la difficoltà a reperire la carne d’asino viene fatto con del manzo.

Passiamo quindi subito alla ricetta con gli ingredienti:

  • 1 kg di carne d’asino o di manzo (taglio muscolo, cappello del prete)
  • 2 cipolle
  • una carota
  • due coste di sedano
  • aglio
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • 40 gr di concentrato di pomodoro
  • 3 chiodi di garofano
  • cannella
  • noce moscata
  • sale
  • pepe nero
  • 3 bicchieri grandi di vino rosso

Prendiamo un tegame pesante, con doppio o triplo fondo, mettiamo l’olio e il burro, la cipolla, l’aglio, il sedano, la carota tutti spezzettati e facciamoli stufare leggermente e poi mettiamo giù la carne tagliata a grandi pezzi, lasciamola rosolare per un paio di minuti e poi mettiamo il sale, il pepe, i chiodi di garofano, la cannella e la noce moscata, nelle quantità che più piacciono. Mischiamo il tutto e versiamo il vino, lasciando stufare la carne per almeno 3 ore. Mezz’ora prima della fine della cottura aggiungiamo il concentrato di pomodoro e facciamo finire la cottura.

Può essere servito come spezzatino, accompagnato con la polenta, o divenire il condimento per della pasta sbriciolando la carne.

Servire con un Lambrusco Mantovano o con un Cabernet dei Colli Morenici.

Foto anteprima da: scattidigusto.it